Carissimo Pinocchio

Carissimo Pinocchio, designer e grafici italiani ridisegnano il burattino più famoso del mondo

Il Museo del Design ADI presenta con eleganza e sagacia la mostra “Carissimo Pinocchio: designer e grafici italiani ridisegnano il burattino più famoso del mondo”. L’evento, a cura di Giulio Iacchetti con progetto espositivo di Matteo Vercelloni e progetto grafico di Federica Marziale Iadevaia, festeggia i 140 anni dalla pubblicazione del celebre libro “Le avventure di Pinocchio – storia di un burattino” di Carlo Collodi, opera letteraria italiana più tradotta al mondo, e presenta una selezione di progetti ispirati all’icona che ha incantato più generazioni di creativi e pensatori.


pinocchio

In occasione di questo anniversario, il Presidente Luciano Galimberti commenta con fervore: “è un’importante occasione per celebrare un capolavoro della letteratura italiana e rinsaldare la multidisciplinarità del design, un patrimonio culturale di inestimabile valore in grado di porre questioni cruciali nella quotidianità delle nostre vite.” La mostra si terrà dal 30 novembre 2023 al 4 febbraio 2024 e promette di suscitare emozioni profonde in chi ama l’arte del design.

La mostra è inaugurata da una sezione storica ideata da Marco Belpoliti. Quest’ultima accoglie i visitatori con copertine, illustrazioni storiche e disegni. La sezione si chiude con una raccolta di disegni originali appartenenti ad uno dei recenti lavori di Andrea Branzi (Pinocchio? ed. Libri Scheiwiller), architetto, designer, teorico e protagonista indiscusso delle avanguardie radicali, recentemente scomparso e a cui la mostra è dedicata. Andrea Branzi, inserendosi tra i Maestri del design italiano, ha espresso una visione personale del famoso racconto di Collodi, rappresentata in cento disegni che narrano la storia del burattino più noto d’Italia.

Il cuore pulsante di “Carissimo Pinocchio” sono 62 nuovi progetti creati da 31 designer e 31 grafici, un corpus di lavori realizzati appositamente per la mostra. Questi progetti riflettono l’animo e le capacità di molti progettisti italiani, offrendo al visitatore uno sguardo sorprendente, ampio, caleidoscopico dell’arte del design italiano, in grado di creare immagini e oggetti senza tempo. Celebra il mito di Geppetto, considerato il primo designer italiano, e offre una diversa espressione dell’arte e della creatività di tanti protagonisti.

I Pinocchi, realizzati grazie alla sinergia di aziende e artigiani qualificati, sono stati accolti in una grande giostra circolare, alcuni esempi autoprodotti. La mostra offre un’esperienza coinvolgente e appagante per chiunque sia appassionato di design e creatività.

In aggiunta a questa sezione, abbiamo il piacere di presentare una raccolta esclusiva di prodotti realizzati dalle più rinomate aziende italiane nel settore del Made in Italy, ispirati all’immortale icona di Pinocchio.

Dopo la loro presentazione in Italia e il successivo tour itinerante, i 62 Pinocchi unici e personalizzati saranno messi all’asta per beneficenza.

Il catalogo, edito da ADIper, è arricchito dal disegno inedito di Attilio Cassinelli in copertina; una vera e propria opera d’arte.

Questa emozionante mostra è stata resa possibile grazie al contributo di Abet Laminati.



Carissimo Pinocchio – info

dal 30 novembre 2023 fino al 4 febbraio 2024

MILANO

LUOGO: ADI DESIGN MUSEUM

INDIRIZZO: Piazza Compasso d’Oro, 1, Via Ceresio, 7, 20154 Milano MI


with…LIGHT EVENTI


ALTRI ARTICOLI

Berenice Abbott

Berenice Abbott

Berenice Abbott Fotografa – Springfield, 17 luglio 1898 – Monson, 9 dicembre 1991 Berenice Abbott è stata una fotografa americana di spicco, celebre per i suoiContinue Reading

renato fioravanti

RENATO FIORAVANTI, IL TEATRO DELLE MARIONETTE

RENATO FIORAVANTI, IL TEATRO DELLE MARIONETTE Renato Fioravanti è stato uno dei personaggi più influenti nella storia della fotografia italiana.Continue Reading

Sandy Skoglund

Sandy Skoglund. Mondi immaginari.

Sandy Skoglund. I mondi immaginari della fotografia. 1974 – 2023 Senigallia, la Città della Fotografia, accoglie con entusiasmo una nuovaContinue Reading

gabriele basilico

Gabriele Basilico: Le mie città

Gabriele Basilico: Le mie città | Dal 13.10.23 al 11.02.24 A dieci anni dalla scomparsa, Milano dedica a Gabriele BasilicoContinue Reading

oliviero toscani palazzo reale

Oliviero Toscani Professione fotografo

Oliviero Toscani Professione fotografo | Apre il 24 giugno 2022 a Palazzo Reale Milano, la mostra OLIVIERO TOSCANI. Professione fotografo,Continue Reading

Tina Modotti Mudec: immagine della mostra

Tina Modotti al MUDEC: Donne, Messico e Libertà

Tra le più grandi interpreti femminili dell’avanguardia artistica del secolo scorso, Tina Modotti espresse la sua idea di libertà attraversoContinue Reading

Tina Modotti fotografa attivista e attrice

Tina Modotti: fotografa, attivista e attrice italiana

Assunta Adelaide Luigia Modotti Mondini, abbreviata in Tina Modotti (Udine, 1896 – Città del Messico, 1942), fu una fotografa, attivistaContinue Reading

Elliott-Erwitt-Dogs-Yokohama

Street Photography: 3 libri che non puoi perderti se ami la fotografia

Ti è mai capitato di passeggiare per strada ed essere colpito da qualcosa o qualcuno? Un’architettura o un volto? ProvareContinue Reading

Todd Webb in Africa scatti

Todd Webb: le fotografie perdute dell’Africa del ’50

Ritrovate nel 2015 le fotografie di Todd Webb. Le immagini da lui scattate nel continente africano raccontano di un popoloContinue Reading

Jeanne Bertrand

Jeanne Bertrand, fotografa e scultrice

Jeanne Bertrand, fotografa e scultrice Jeanne Bertrand, fotografa e scultrice: nasce il 26 settembre 1880 ad Agnières-en-Dévoluy e muore ilContinue Reading

Vivian Maier

Vivian Maier, la Street Photographer invisibile

Vivian Maier, la Street Photographer invisibile Ecco che che un giorno, un tizio, un certo Maloof, acquista all’asta per 380Continue Reading

Yung Cheng Lin

Yung Cheng Lin, Art Director e fotografo

Yung Cheng Lin, Art Director e fotografo Arte di Yung Cheng Lin | Digito il nome di Yung Cheng LinContinue Reading


Per condividere l’articolo