Gabriele Basilico: Le mie città

Gabriele Basilico: Le mie città | Dal 13.10.23 al 11.02.24

A dieci anni dalla scomparsa, Milano dedica a Gabriele Basilico (1944-2013) una ampia mostra che si articola in due sedi espositive – Palazzo Reale e Triennale Milano – e rappresenta il primo grande omaggio che la città in cui Basilico è nato e ha vissuto rivolge al fotografo e a quel suo sguardo cosmopolita, capace appunto di ascoltare il cuore di tutte le città.


gabriele basilico

A dieci anni dalla scomparsa, Milano dedica a Gabriele Basilico (1944-2013) una ampia mostra che si articola in due sedi espositive – Palazzo Reale e Triennale Milano – e rappresenta il primo grande omaggio che la città in cui Basilico è nato e ha vissuto rivolge al fotografo e a quel suo sguardo cosmopolita, capace appunto di ascoltare il cuore di tutte le città. L’esposizione propone complessivamente oltre 500 opere, partendo dall’attraversamento della città di Milano in Triennale per guardare e arrivare al Mondo a Palazzo Reale.

La mostra “Gabriele Basilico. Le mie città”, che apre al pubblico il 13 ottobre 2023, è promossa e prodotta da Comune di Milano-Cultura, Palazzo Reale e Triennale Milano, insieme a Electa e realizzata con la collaborazione scientifica dell’Archivio Gabriele Basilico.

A Palazzo Reale la mostra è curata da Giovanna Calvenzi e Filippo Maggia e presenta una selezione dei lavori sulle grandi committenze internazionali di Basilico; in Triennale, dove la curatela è affidata a Giovanna Calvenzi e Matteo Balduzzi, viene esposta un’ampia selezione di immagini di Milano e delle sue periferie.


Gabriele Basilico


Gabriele Basilico è stato uno dei fotografi italiani più importanti e influenti del XX secolo. Nato a Milano nel 1944, ha studiato architettura presso l’Università Politecnica di Milano prima di dedicarsi completamente alla fotografia. Basilico ha esposto le sue opere in numerose mostre in tutto il mondo e ha ricevuto numerosi premi, tra cui il prestigioso “Premio Ercole d’Oro” nel 1994. La sua carriera artistica comprende numerosi progetti di fotografia di architettura e paesaggio urbano, soprattutto in Europa. Il lavoro di Basilico è caratterizzato da una grande attenzione ai dettagli e alla precisione tecnica, unita a una forte sensibilità nei confronti dell’ambiente urbano che lo circonda.

Premi

Gabriele Basilico ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti per il suo lavoro di fotografo. Nel 1994 ha vinto il prestigioso “Premio Ercole d’Oro” per la sua eccellenza nel campo della fotografia di architettura. Nel 1995 ha ricevuto il premio “Prix Nadar” per il suo libro sulla città di Beirut, intitolato “Beirut 1991-1996”. Nel 2002 è diventato membro dell’Accademia di Francia a Roma, Villa Medici, dove ha trascorso un anno in residenza come artista.

Partecipazioni

Gabriele Basilico ha partecipato a numerose mostre e festival di fotografia in tutto il mondo. Nel 1996 ha esposto le sue opere alla Biennale di Venezia, dove ha ricevuto una menzione speciale per il suo lavoro sulla città di Beirut. Nel 2005 ha partecipato alla mostra collettiva “Dal vero, arte e fotografia tra Italia e America 1940-1960”, allestita al Museo di Arte Moderna di New York. Nel 2006 ha partecipato alla mostra “Human Landscapes”, organizzata dal Centre Pompidou di Parigi. Nel 2011 ha partecipato al festival di fotografia “Les Rencontres d’Arles” in Francia, dove ha esposto le sue opere sulla città di Belgrado.

Eredità

Gabriele Basilico è stato un fotografo molto influente e la sua eredità artistica continua a essere riconosciuta e apprezzata dagli esperti di fotografia e delle arti visive. Le sue opere sono state esposte in importanti musei e gallerie in tutto il mondo e numerose pubblicazioni hanno dedicato articoli e saggi alla sua figura. Oltre alla sua attività di fotografo, Basilico è stato anche un insegnante di fotografia presso la Scuola Politecnica di Design di Milano e l’Università Politecnica di Valencia. La sua influenza si fa sentire ancora oggi nei lavori di molti fotografi contemporanei che si ispirano alla sua attenzione per la costruzione dello spazio attraverso l’uso della luce e della composizione.

TAGS


with…LIGHT EVENTI


ALTRI ARTICOLI

Ferrara festival della fotografia Riaperture

Ferrara, Festival di fotografia Riaperture

RIAPERTURE è una associazione di promozione sociale. Fondata nel maggio 2016 a Ferrara da fotografi professionisti e non. La fotografiaContinue Reading

Oscar B. Castillo

Fotogiornalismo: il Venezuela dagli scatti del fotografo Oscar B. Castillo

Il Fotogiornalismo di Oscar B. Castillo racconta, attraverso i suoi scatti, la repressione venezuelana. Vista “da dentro”, vista dal basso.Continue Reading

Festival della Fotografia Etica Festival

Festival della Fotografia Etica a Lodi – Italia

Il Festival della Fotografia Etica di Lodi nasce nel 2010 da un’idea del Gruppo Fotografico di Progetto Immagine approfondendo contenutiContinue Reading


Per condividere l’articolo