Libri gratis pdf

Poesia

Virginia Aganoor Pompilij – Leggenda Eterna

Libri gratis pdf

<hr style="height:3px;border-width:0;color:black;background-color:black;margin:50,0,5;">
In che anno Omero scrisse l'Iliade? In che anno Omero scrisse l'Iliade?In che anno Omero scrisse l'Iliade?

Sappiamo che le isole del Mar Egeo, e le terre circostanti, furono abitate fin dal 6.000 a.C. (neolitico) ma è solo intorno al secondo millennio a.C. che la civiltà dell’isola di Creta sperimenta una struttura sociale e politica, e di conseguenza anche artistica, del tutto strutturata, nuova, complessa e attiva su molteplici piani.
Questa civiltà viene denominata civiltà cretese, dall’isola di Creta, oppure civiltà minoicadal Re Minosse.

Libri gratis pdf

Guido Marangoni Villa Reale Monza

Guido Marangoni nasce a Casanova Elvo, allora situata in provincia di Novara (ora Vercelli), il 16 maggio 1872.
È il padre fondatore de la I Mostra Internazionale delle Arti Decorative che viene inaugurata il 19 maggio 1923 all’interno dei prestigiosi ambienti della Villa Reale di Monza.
L’obbiettivo è quello di valorizzare il rapporto tra arte e politica, dando un impulso strategico all’economia sofferente del Paese. E a questo proposito si può pensare al Marangoni come l’uomo che diede una forma decisiva a questo stretto legame, politica-economia-arte, dando il via all’idea di Design ancora prima che si potesse parlare di una effettiva nascita formale delle arti applicate.
Ma il pensiero del Marangoni va ancora più in là, considerando la conoscenza delle arti, complementari e non contrapposte alla politica, lo strumento più alto di elevazione del popolo.

Libri gratis pdf

Maschera di Agamennone

La Maschera di Agamennone è stata rinvenuta a Micene nel 1876 dall’archeologo tedesco Heinrich Schliemann è una maschera funebre in lamina d’oro ed è attualmente conservata presso il Museo archeologico nazionale di Atene.

Probabilmente non lo sapremo con certezza mai. Al di là dei dubbi basati sullo stile (effettivamente la maschera presenta dei tratti diversi dalle altre che risultano trovate nel medesimo contesto) e dall’usura (sembrerebbe meno rovinata e quindi forse più recente) anche facendo esami e analisi di laboratorio oggi sarebbe difficile risolvere il dubbio.
Schliemann potrebbe davvero aver commissionato la maschera come uno scherzo per prendere in giro gli archeologi suoi avversari? Può darsi. C’è da dire che però, anche se in altri casi c’è il sospetto che abbia maneggiato i dati di scavo, qui a quanto si capisce era stato tenuto d’occhio in maniera molto attenta persino dai suoi stretti collaboratori.

<hr style="height:3px;border-width:0;color:black;background-color:black;margin:50,0,5;">