Dal 2020, a Taranto lo swing che non puoi perderti

Taranto Swing Festival, dal 2020, a Taranto lo swing che non puoi perderti

Nel 2020 nasce a Taranto il “Taranto Swing Festival” Festival di musica anni ’30, ’40 e ’50 ma dove è impossibile non ballare! Giunto alla sua quinta edizione, propone anche per il 2024, nomi e artisti di rilievo

Taranto dal 27 al 30 giugno 2024


Taranto Swing Festival
In foto, Le Swingresse, gruppo partecipante all’edizione del 2024

Scopri il programma Taranto Swing Festival sul sito ufficiale


Nato negli Stati Uniti negli anni ’20 e ’30, lo swing è caratterizzato da un ritmo vivace, energia contagiosa e un forte senso di improvvisazione. Questo stile unico ha influenzato la cultura sia in ambito musicale che nella danza in tutto il mondo

In termini di musica, lo swing si riferisce principalmente a un’interpretazione dell’orchestra jazz. Le band di swing, come quelle di Count Basie e Benny Goodman, combinano strumenti come tromba, sassofono, piano, basso e batteria per creare un insieme accattivante di melodie e ritmi sincopati. I brani swing sono noti per il loro carattere danzante e per l’uso estensivo di improvvisazione da parte dei musicisti. La sezione ritmica, con la batteria e il basso che creano una base pulsante, è fondamentale per il sound vibrante dello swing.

Ma lo swing non è solo musica; è anche una forma di danza. La danza swing ha le sue origini nella comunità afroamericana degli anni ’20 e ’30, dove i ballerini di Harlem contribuirono a sviluppare uno stile unico.

I balli swing più popolari sono il Lindy Hop, il Balboa e il Collegiate Shag. Nel Lindy Hop, i ballerini si muovono con entusiasmo, alternando passi veloci e movimenti aerei, come i famosi “air steps”, che implicano sollevare uno o entrambi i partner nell’aria. Il Balboa, invece, è caratterizzato da movimenti più piccoli e compatti, eseguiti in coppia su di una pista da ballo. Il Collegiate Shag ha invece un ritmo più veloce, con passi saltellanti e movimenti sgargianti.


TAGS

with…LIGHT EVENTI

ALTRI ARTICOLI

Martin Parr Mostra Milano al Mudec

Martin Parr. “Short & Sweet”, la mostra al MUDEC

Martin Parr. “Short & Sweet”, la mostra al MUDEC Oltre 60 fotografie selezionate dall’autore insieme all’installazione Common Sense composta dacircaContinue Reading

I dieci libri di fotografia più famosi

I dieci libri di fotografia da non perdere La fotografia, un linguaggio universale che cattura l’anima di un momento, haContinue Reading

Berenice Abbott

Berenice Abbott

Berenice Abbott Fotografa – Springfield, 17 luglio 1898 – Monson, 9 dicembre 1991 Berenice Abbott è stata una fotografa americana di spicco, celebre per i suoiContinue Reading

renato fioravanti

RENATO FIORAVANTI, IL TEATRO DELLE MARIONETTE

RENATO FIORAVANTI, IL TEATRO DELLE MARIONETTE Renato Fioravanti è stato uno dei personaggi più influenti nella storia della fotografia italiana.Continue Reading

Sandy Skoglund

Sandy Skoglund. Mondi immaginari.

Sandy Skoglund. I mondi immaginari della fotografia. 1974 – 2023 Senigallia, la Città della Fotografia, accoglie con entusiasmo una nuovaContinue Reading

gabriele basilico

Gabriele Basilico: Le mie città

Gabriele Basilico: Le mie città | Dal 13.10.23 al 11.02.24 A dieci anni dalla scomparsa, Milano dedica a Gabriele BasilicoContinue Reading

oliviero toscani palazzo reale

Oliviero Toscani Professione fotografo

Oliviero Toscani Professione fotografo | Apre il 24 giugno 2022 a Palazzo Reale Milano, la mostra OLIVIERO TOSCANI. Professione fotografo,Continue Reading

Tina Modotti Mudec: immagine della mostra

Tina Modotti al MUDEC: Donne, Messico e Libertà

Tra le più grandi interpreti femminili dell’avanguardia artistica del secolo scorso, Tina Modotti espresse la sua idea di libertà attraversoContinue Reading

Tina Modotti fotografa attivista e attrice

Tina Modotti: fotografa, attivista e attrice italiana

Assunta Adelaide Luigia Modotti Mondini, abbreviata in Tina Modotti (Udine, 1896 – Città del Messico, 1942), fu una fotografa, attivistaContinue Reading

Elliott-Erwitt-Dogs-Yokohama

Street Photography: 3 libri che non puoi perderti se ami la fotografia

Ti è mai capitato di passeggiare per strada ed essere colpito da qualcosa o qualcuno? Un’architettura o un volto? ProvareContinue Reading

Todd Webb in Africa scatti

Todd Webb: le fotografie perdute dell’Africa del ’50

Ritrovate nel 2015 le fotografie di Todd Webb. Le immagini da lui scattate nel continente africano raccontano di un popoloContinue Reading

Jeanne Bertrand

Jeanne Bertrand, fotografa e scultrice

Jeanne Bertrand, fotografa e scultrice Jeanne Bertrand, fotografa e scultrice: nasce il 26 settembre 1880 ad Agnières-en-Dévoluy e muore ilContinue Reading

C’è ancora domani, regia di Paola Cortellesi ha conquistato un totale di 19 nomination. Per le premiazioni della 69ma edizione dei Premi David di Donatello dovremo aspettare il prossimo 4 maggio

Per condividere l’articolo