Oliviero Toscani Professione fotografo | Apre il 24 giugno 2022 a Palazzo Reale Milano, la mostra OLIVIERO TOSCANI. Professione fotografo, la più grande esposizione mai dedicata in Italia al grande fotografo in omaggio ai suoi 80 anni.

Biografia

Nasce a Milano nel 1942, studia a Zurigo tra il 1961 e il 1965. Figlio del primo fotoreporter del «Corriere della Sera» si dedica agli esordi di fotografia di moda e solo successivamente alla Comunicazione. La sua è una ricerca e uno studio sulla comunicazione pubblicitaria che punta al centro delle emozioni, sempre attuali e di forte impatto emotivo.
Provocatorio e ideologico, il suo pensiero e il suo sé si distinguono ed emergono nelle immagini e nella post produzione. Un linguaggio forte utilizzato in diverse campagne pubblicitarie, quelle del marchio Benetton ne sono un chiaro esempio. Ha creato e diretto campagne pubblicitarie per Esprit, Chanel, Robe di Kappa, Fiorucci, Prenatal, Jesus, Inter, Snai, Toyota, Ministero del Lavoro, della Salute, Artemide, Woolworth e Fondazione Umberto Veronesi contraddistinguendosi per il suo tributo sociale.

Nel 1990 crea Colors, il primo giornale globale al mondo.
Nel 1993 dirige il centro internazionale per le arti e la ricerca della comunicazione moderna Fabrica.
Nel 2003 coordina la pubblicazione di 30 ans de Libération .
Nel 2012 Moriremo eleganti, biografia di Oliviero Toscani al quale seguiranno Più di cinquant’anni di magnifici fallimenti (2015) e Ne ho fatte di tutti i colori. Vita e fortuna di un situazionista (2022).

Ha collaborato come fotografo di moda, per giornali come Elle, Vogue, GQ, Harper’s Bazaar, Esquire, Stern, Liberation…

Libri

Non sono obiettivo – Autore Oliviero Toscani – Editore Feltrinelli – Anno pubblicazione 2001 – 192 pagine

Oliviero Toscani non è solo un famoso fotografo. Gli piace polemizzare e ama castigare i costumi del tempo in cui si trova a vivere. Con questo spirito tiene una rubrica (“Natura morta”) sul quotidiano “Il Tirreno”. Montando i suoi articoli ha realizzato un volume scandito in dodici sezioni, in cui se la prende con il consumismo becero, l’ansia accumulativa dei nuovi ricchi, il degrado ambientale e morale, le donne che non fanno le donne e gli uomini che non fanno gli uomini, Berlusconi e la Lega, tutte le forme di ottusità, fanatismo, oscurantismo e intolleranza che avvelenano la convivenza civile.

Homofobicus – Autori Oliviero Toscani e Marco Rubiola – Editore Kaos- Anno pubblicazione 2006 – 156 pagine

«Una mattina si son svegliati e hanno trovato i cartelloni. Vergogna, figata, buuuuuu, medioevo. Forse è il contrario: una mattina hanno trovato i cartelloni e si sono svegliati. E allora via. Senso civico a mille, uomini e donne, etero e gay, […]

Ne ho fatte di tutti i colori. Vita e fortuna di un situazionista – Autore Oliviero Toscani – La Nave di Teseo – Anno pubblicazione 2022 – 256 pagine

Fotografo, portatore di un pensiero sovversivo e irriverente, Oliviero Toscani ha rivoluzionato il mondo della moda e della comunicazione in oltre mezzo secolo di carriera. In questo libro si racconta per la prima volta in un’autobiografia deflagrante come le sue idee. Dagli studi d’arte a Zurigo all’avventura da esordiente sfrontato negli Stati Uniti, rincorrendo un servizio per “Harper’s Bazaar”, andando alle feste con Andy Warhol, fotografando Muhammad Ali e imponendo un nuovo modo di raccontare la bellezza. E poi le prime campagne pubblicitarie, in cui rompe ogni regola portando una ventata di aria fresca e sconvolgendo i benpensanti, fino alla comunicazione sociale innovativa con Fabrica e la rivista “Colors”, le provocazioni della politica e lo sguardo ostinatamente rivolto ai giovani e al futuro.

La mostra

la più grande esposizione mai dedicata in Italia al grande fotografo in omaggio ai suoi 80 anni. La mostra promossa dal Comune di Milano-Cultura , prodotta e organizzata da Palazzo Reale e Arthemisia e curata da Nicolas Ballario – propone 800 scatti di Toscani e presenta al pubblico tratti iconici del suo lavoro e opere meno conosciute, raccontando la carriera di un uomo dallo sguardo geniale e provocatorio che negli anni ha influenzato i costumi di diverse generazioni e fatto discutere il mondo sui temi più disparati.

Il 28 febbraio 2022, giorno in cui Oliviero Toscani ha compiuto 80 anni, la Città di Milano ha organizzato per festeggiarlo una mostra sui generis : non un’esposizione in una galleria o in un museo, ma una mostra diffusa proprio per Milano, la sua città natale. L’evento, dal titolo “Oliviero Toscani 80”, ha celebrato il grande fotografo per un solo giorno con centinaia di manifesti per la Città, facendo giungere contemporaneamente migliaia di mail allo Studio Toscani che chiedevano di poter vedere l’intera mostra. Essendo un evento temporaneo, la mostra durò giusto le 24 ore del suo compleanno.

A qualche mese di distanza il Comune di Milano offre nel suo spazio più prestigioso, Palazzo Reale, la prima grande rassegna dedicata al suo lavoro, in continuità con l’iniziativa del 28 febbraio che era stata fortemente sostenuta dal Comune di Milano-Cultura. La mostra Oliviero Toscani. Professione fotografo raccoglie i lavori da lui realizzati dai primi anni ’60 fino a oggi: immagini e campagne pubblicitarie c he lo hanno reso noto e riconoscibile in tutto il mondo.

Il tutto inserito in un allestimento particolare e unico, che vedrà le sale di Palazzo Reale vestirsi per la prima volta di manifesti alle pareti, incollati come fossero per strada. L’evento vede come media partner Urban Vision ed è consigliato da Sky Arte . Il catalogo è edito da Skira.


Oliviero Toscani Professione Fotografo – Link Utili

Informazioni e prenotazioni T +39 02 892 99 21

www.palazzorealemilano.it

www.arthemisia.it

Orario apertura Lunedì chiuso – Martedì, mercoledì, venerdì, sabato e domenica 10.00 -19.30

Giovedì 10.00 – 22.30(la biglietteria chiude un’ora prima)

Biglietti Intero € 14,00

Ridotto€ 12,00

Hashtag ufficiale #ToscaniMilano


[grid_plus name=”Fotografia”]

Per condividere l’articolo…