ALDO ROSSI BIOGRFIA

Aldo Rossi

C’è ancora domani, regia di Paola Cortellesi ha conquistato un totale di 19 nomination. Per le premiazioni della 69ma edizione dei Premi David di Donatello dovremo aspettare il prossimo 4 maggio


ALDO ROSSI, BREVE BIOGRAFIA

-1931– nasce a Milano il 3 maggio 1931, la famiglia dopo qualche anno si trasferisce a Como
Frequenta il collegio arcivescovile “Alessandro Volta” di Lecco
-Nel 1949 s’iscrive alla facoltà di Architettura del Politenico di Milano (incontra Ernesto Nathan Rogers che lo introduce alla rivista Casabella
-Nel 1958 inizia l’apprendistato con Ignazio Gardella e Marco Zanuso
-Nel 1959 si laurea in architettura
-Nel 1960 la prima partecipazione alla Triennale di Milano: è membro della commissione di studi sulle periferie urbane, tema assai caro ad Aldo Rossi
Nel 1963 inizia la carriera accademica (Università di Arezzo, Istituto Universitario di Venezia, Politecnico di Milano)

-Nel 1966 pubblica “L’architettura della città”,
-1965-1967 “Monumento della Resistenza”, progetto per la sistemazione della Piazza di Segrate
-1967 inizia i “Quaderni Azzurri”, una raccolta di appunti che andrà avanti fino agli anni ’90 (Ghetty Research Institute di Los Angeles)
-1968 -1973 lavora al “Mote Amiata” – quartiere Gallaratese

Progetti

-scuola elementare di Broni (1969-1971)
-cimitero di San Cataldo a Modena
-realizzazione a stampa della “Città analoga”
-Cappella Molteni al Cimitero di Giussano

Collaborazioni l’ETH di Zurigo, l’Istitute for Architecture and Urban Studies di New York, la Cooper Union, la Cornell University

Partecipazioni
Biennali di Venezia e firma, nel 1978, il “Teatrino Scientifico”

Diventa Art Director della Molteni di Luca Meda i primi progetti di design

il divano “Capitolo” (1981), le sedie “Teatro” (1983) e “Milano” (1987), il secretaire “Carteggio” (1987) e alcuni progetti contract come il prototipo di seduta per il Teatro Carlo Felice di Genova (1988), il cui edificio Rossi sta progettando insieme a Ignazio Gardella e Fabio Reinhart, e gli arredi per il Bonnefantenmuseum di Maastricht (1990-1994).

Collabora con Alberto Alessi, da cui scaturiscono opere quali la collezione di tazze “Tea & Coffee Piazza” (1983), realizzata in novantanove esemplari in argento lavorato a mano, e la caffettiera “La Conica”.

nel 1986, il suo secondo volume “A scientific autobiography”

La fama di Aldo Rossi raggiunge l’apice anche all’estero:

Nell’ultimo periodo della sua straordinaria carriera, Rossi si dedica principalmente alla progettazione di complessi architettonici costruiti o disegnati da Beirut a Stoccolma, da Berlino a Miami, da Francoforte a Los Angels.


TAGS

with…LIGHT EVENTI

ALTRI ARTICOLI

Martin Parr Mostra Milano al Mudec

Martin Parr. “Short & Sweet”, la mostra al MUDEC

Martin Parr. “Short & Sweet”, la mostra al MUDEC Oltre 60 fotografie selezionate dall’autore insieme all’installazione Common Sense composta dacircaContinue Reading

I dieci libri di fotografia più famosi

I dieci libri di fotografia da non perdere La fotografia, un linguaggio universale che cattura l’anima di un momento, haContinue Reading

Berenice Abbott

Berenice Abbott

Berenice Abbott Fotografa – Springfield, 17 luglio 1898 – Monson, 9 dicembre 1991 Berenice Abbott è stata una fotografa americana di spicco, celebre per i suoiContinue Reading

renato fioravanti

RENATO FIORAVANTI, IL TEATRO DELLE MARIONETTE

RENATO FIORAVANTI, IL TEATRO DELLE MARIONETTE Renato Fioravanti è stato uno dei personaggi più influenti nella storia della fotografia italiana.Continue Reading

Sandy Skoglund

Sandy Skoglund. Mondi immaginari.

Sandy Skoglund. I mondi immaginari della fotografia. 1974 – 2023 Senigallia, la Città della Fotografia, accoglie con entusiasmo una nuovaContinue Reading

gabriele basilico

Gabriele Basilico: Le mie città

Gabriele Basilico: Le mie città | Dal 13.10.23 al 11.02.24 A dieci anni dalla scomparsa, Milano dedica a Gabriele BasilicoContinue Reading

oliviero toscani palazzo reale

Oliviero Toscani Professione fotografo

Oliviero Toscani Professione fotografo | Apre il 24 giugno 2022 a Palazzo Reale Milano, la mostra OLIVIERO TOSCANI. Professione fotografo,Continue Reading

Tina Modotti Mudec: immagine della mostra

Tina Modotti al MUDEC: Donne, Messico e Libertà

Tra le più grandi interpreti femminili dell’avanguardia artistica del secolo scorso, Tina Modotti espresse la sua idea di libertà attraversoContinue Reading

Tina Modotti fotografa attivista e attrice

Tina Modotti: fotografa, attivista e attrice italiana

Assunta Adelaide Luigia Modotti Mondini, abbreviata in Tina Modotti (Udine, 1896 – Città del Messico, 1942), fu una fotografa, attivistaContinue Reading

Elliott-Erwitt-Dogs-Yokohama

Street Photography: 3 libri che non puoi perderti se ami la fotografia

Ti è mai capitato di passeggiare per strada ed essere colpito da qualcosa o qualcuno? Un’architettura o un volto? ProvareContinue Reading

Todd Webb in Africa scatti

Todd Webb: le fotografie perdute dell’Africa del ’50

Ritrovate nel 2015 le fotografie di Todd Webb. Le immagini da lui scattate nel continente africano raccontano di un popoloContinue Reading

Jeanne Bertrand

Jeanne Bertrand, fotografa e scultrice

Jeanne Bertrand, fotografa e scultrice Jeanne Bertrand, fotografa e scultrice: nasce il 26 settembre 1880 ad Agnières-en-Dévoluy e muore ilContinue Reading


Per condividere l’articolo